Chi siamo

“Una bella giornata serena, che ho trascorso interamente all’aria aperta. Appena mi avvicino ai monti vengo subito ripreso dalla mia attrazione per le pietre… Sono andato a cavallo fino a Paderno, dove si trova la così detta pietra di Bologna che serve a preparare quelle piccole forme che, calcinate e messe in precedenza alla luce, diventano brillanti al buio, e che qui vengono chiamati semplicemente fosfori.” Johann Wolfgang Goethe


I progetti più belli a volte nascono dai sogni

Il nostro sogno era quello di creare un luogo che combinasse amore per l’arte e attaccamento alla natura, passione per i sapori autentici, per la condivisione e l’ospitalità. Fienile Fluò è nato da questo sogno, in un luogo pieno di magia: un antico fienile restaurato immerso nella quiete dei colli bolognesi, tra calanchi e alberi secolari. Tra questi calanchi intorno a Monte Paderno, nel 1600, fu scoperta una pietra che, per le sue singolari proprietà fosforescenti, ebbe il potere di suggestionare le fantasie del tempo e di attirare qui artisti, scienziati e viaggiatori da tutta Europa, ispirando testi letterari, teorie più o meno fantasiose e dispute scientifiche. Ed è la storia di questa pietra che è divenuta ispirazione per il nostro nome. Con un po’ di libertà, fosforescente è diventato fluorescente, fluo… e finalmente Fluò! Il giacimento di quella illustre pietra è purtroppo ormai esaurito, ma sulle orme della sua fortunata e illustre storia, cerchiamo – ora – di essere noi, nell’oasi di quiete di queste colline, ad attirare artisti ispirati dalla bellezza del luogo e viandanti desiderosi di conoscere la nostra ospitalità, la nostra cucina e le nostre attività culturali e artistiche.

fienile_17
fienile_7
fienile_10
fienile_5
fienile_14
fienile_12
fienile_18
fienile_20

A Fienile Fluò condividono spazi, progetti sogni e obiettivi l’azienda agricola La Rovere Colli di Paderno e l’associazione culturale Crexida.


image

L’azienda agricola La Rovere Colli di Paderno è impegnata nella coltivazione di frutta, verdura, cereali, nella produzione vitivinicola e nell'attività agrituristica, che propone una cucina curata e genuina con prodotti a km 0.

image

L’associazione culturale Crexida si occupa della produzione di spettacoli teatrali, della progettazione e della programmazione culturale di Fienile Fluò, che si svolge nel teatro ricavato dall’antico fienile e nei bellissimi spazi all'aperto.


E questo è il team di Fienile Fluò:


image

Angelica è attrice e fondatrice di Crexida. Nel 2008 ha realizzato uno dei suoi sogni con l’apertura di Fienile Fluò, di cui è direttrice artistica e mente creativa.

image

Elisabetta, ex docente universitaria esperta di microbiologia alimentare, è la mente culinaria della nostra cucina, sempre impegnata a sperimentare nuove ricette.

image

Paolo, avvocato in pensione, è impegnato nella cura e nelle coltivazioni dell’azienda agricola La Rovere Colli di Paderno e, insieme ad Elia e Giacomo, ne segue la produzione vinicola.

image

Francesca è l’anima coordinatrice e organizzativa di Fienile Fluò. È anche impegnata nella realizzazione di attività creative e di pratiche di benessere per bambini e adulti.


image

Monica, insieme ad Angelica, è impegnata nella programmazione e nella organizzazione degli eventi culturali promossi da Crexida a Fienile Fluò.

image

Edoardo è l’estroso chef che collabora con Elisabetta nella gestione della nostra cucina, con l’aiuto di Saverio e di Ludovica.

image

Alessandro, Beppe, Giuseppe, Elisabetta, Licia si occupano, con gentilezza e disponibilità, del servizio e dell’accoglienza degli ospiti dell’agriturismo.

image

Collaborano inoltre al nostro progetto il docente e critico cinematografico Roy Menarini, la grafica Chiara Anaclio, la art therapist Daniela Poggipollini, la fantasiosa cuoca Eleonora Moschini, il fotografo Giovanni Villa e i tecnici teatrali Marco Gigliotti e Andrea Bondi. Ufficio stampa e comunicazione Comunicattive