PIETRE LUCENTI SUI COLLI. LA RASSEGNA ESTIVA

Nel 1600, sulle colline di Bologna, tra i calanchi di Monte Paderno, a due passi da Fienile Fluò, fu scoperta una pietra, che per le sue singolari proprietà fosforescenti, ebbe il potere di suggestionare le fantasie del tempo e di attirare artisti, scienziati e viaggiatori da tutta Europa.

La rassegna “Pietre lucenti sui colli” è un progetto di Fienile Fluò e Compagnia Crexida che nasce per valorizzare questo poco noto capitolo della storia di Bologna attraverso teatro, arte, scienza, storia e natura. All’interno della rassegna il debutto dello spettacolo “La Meraviglia”, la mostra d’arte “In Lumine”, laboratori creativi e didattici per bambini e famiglie, visite guidate in natura per conoscere il territorio collinare, una pubblicazione del progetto e una minirassegna musicale di voci femminili.


Inoltre, fino all’1 luglio puoi votare il progetto su www.labuonavernice.it

 

Giovedì 30 giugno dalle h. 19.00

IN LUMINE

#ErbarioMigranteContemporaneo a Fienile Fluò
Inaugurazione mostra e installazione site specific a cura di Lif3.

“La meraviglia è il seme da cui nasce la conoscenza”
Francesco Bacone

La capacità umana di provare stupore si potrebbe paragonare a una forza primordiale, che rende possibile la sospensione del più rigido realismo per lasciarsi trasportare dall’universo del possibile, attraversato dagli itinerari del fantastico, del visionario e del meraviglioso. La Pietra di Bologna, osservata con lo sguardo del «cercatore di paesaggi» protagonista del progetto Erbario Migrante Contemporaneo, diventa così uno specchio del mondo, un dispositivo di osservazione per scoprire come la meraviglia sia ancora presente nel mondo contemporaneo, nonostante l’illusione del dominio della natura. Si tratta di un meraviglioso che porta l’osservatore a trovarsi in bilico tra perplessa stupefazione e stupefatta perplessità: da qui nasce il disorientamento che si prova di fronte a oggetti di natura che portano in sé il senso del mistero che da sempre l’uomo cerca di svelare.

Su gentile concessione del museo di mineralogia L. Bombicci verrà allestita anche una piccola mostra monografica di rari esemplari dedicata alla pietra fosforica di Bologna.

La mostra è gratuita e visitabile fino al 30 settembre negli orari e giorni di apertura di Fienile Fluò.
Si consiglia di telefonare per verificare l’apertura:
+39 051 589636
+39 338 5668169

Mercoledì 13  luglio h. 22.00

LA MERAVIGLIA
Lo strano caso della pietra fosforica bononiensis
Nuova produzione – Prima nazionale
Testo di Sonia Antinori, regia di Angelica Zanardi, video in collaborazione con Lif3.
Con Angelica Zanardi.

Repliche: 20, 27 luglio – 3, 10 agosto – 1, 8 settembre