CINECENA IN COMPAGNIA

19 marzo 2017

Ore 19:00

La storia del cinema italiano è considerata un’eccellenza nel campo del “bello” internazionale, al pari di arte, architettura, moda, gastronomia e design. Grazie a registi come Fellini, Visconti e ora Sorrentino il mondo ci riconosce tratti di genio, visionarietà e gusto, talvolta dimenticati proprio dalla nostra cultura nazionale, che fa poco per tramandarli. Proponiamo allora tre titoli di “slow cinema”, da gustare nel loro prezioso e gigantesco affresco dell’Italia e della sua identità.
Roy Menarini

La domenica, dalle 19.00, social eating in teatro davanti al grande schermo: si cena in teatro tutti insieme e, dalle 20.30 circa inizia la proiezione di un film d’autore scelto dal critico cinematografico e docente universitario Roy Menarini, questa sera:

IL GATTOPARDO
di Luchino Visconti (Italia 1963)

Dal romanzo postumo (1958) di Giuseppe Tomasi di Lampedusa: mentre nel 1860 Garibaldi e le sue camicie rosse avanzano in Sicilia, Tancredi, nipote del principe don Fabrizio di Salina, si arruola volontario e si fidanza, col consenso dello zio, con Angelica, figlia di un nuovo ricco. Dopo essere andato, come tutti gli anni, nella sua villa di campagna a Donnafugata, il principe dà un ballo nel suo palazzo di Palermo dove l’aristocrazia festeggia la scongiurata rivoluzione…

Costo: 25€ a persona. La quota include:

  • Cena con antipasto dello chef, primo a scelta dalla carta, assaggio di dolce, acqua e 1 calice di vino (eventuale possibilità di menù per celiaci, vegetariani, vegani)
  • Proiezione del film

Prenotazione obbligatoria.

Prossimo appuntamento:
Domenica 23 aprile: “La Dolce vita” di Federico Fellini.

Condividi su: