Prova Aperta con Barbara Berti

22 novembre 2015

Ore 18:30

I am a shape, in a shape, doing a shape

Di e con Barbara Berti
Dramaturg Carlotta Scioldo (nella versione italiana)
Foto: Andrea Macchia

Vincitrice del premio della giuria HAU 2 al Festival 100° di Berlino

I’m a shape, in a shape, doing a shape è un solo ideato e interpretato da Barbara Berti, coreografa italiana, di base a Berlino. In un flusso-libero di movimenti e linguaggio, si esplora, tra sequenze già formate e improvvisazione, l’interazione che avviene tra il performer, il pubblico e lo spazio. Un esperimento dove la minima variazione di energia presente nella stanza viene amplificata e utilizzata dal performer. Il risultato è una performance ricca di veloci cambi di atmosfera: dal lirico all’umoristico, dall’evento reale al filosofico.
Il performer è come uno scienziato nel mezzo di un esperimento: è allo stesso tempo osservatore e materiale scientifico di se stesso. Un movimento circolare tra il mondo interno e esterno del danzatore e pubblico evolve, ponendo quest’ultimo nei ruoli paralleli di osservare e essere osservato.

“Nella  ricerca di questi ultimi anni, ho osservato e esplorato il corpo e la mente, sviluppando un approccio alla danza e alla performance attraverso un metodo, che esamina gli effetti  delle connessioni nascoste tra il corpo e la mente e come queste si manifestano in relazione con un osservatore.”
barbaratopi.wordpress.com

La prova aperta è un primo esito della residenza artistica a Fienile Fluò della danzatrice.
INGRESSO GRATUITO

Condividi su: